venerdì 17 luglio 2015

Fiabe allo specchio - Analisi e confronto tra Grimm, Perrault e Carter

Eccomi a presentarvi un libro nuovo molto ma molto fiabesco ;-) 
è uscito da pochissimo ....
Si tratta di "Fiabe allo specchio - 
Analisi e confronto tra Grimm, Perrault e Carter" di Jessica A.
Il libro è disponibile solo in versione E-book


Titolo: Fiabe allo specchio
Autore: Jessica A.
Editore: Autopubblicato (StreetLib)
Genere: fantasy fiabesco, critica letteraria
Pagine: 135
Prezzo: 2,99 €
Formato: e-book (già disponibile su Amazon e Feltrinelli online)
Data pubblicazione: 11 luglio 2015

A beve l'e-book dovrebbe essere disponibile anche su Ibs ed altri     Store on-line 

Sinossi:

Le fiabe hanno alle proprie spalle un passato antichissimo, fatto di numerosi personaggi, storie e riscritture. Ognuno di noi, da bambino, ha letto o ascoltato diverse fiabe e ne porta ancora dentro il ricordo. Ma siamo davvero così sicuri che le fiabe siano fatte solo per i bambini? E, soprattutto, che quella fiaba che ricordiamo sia (in un certo senso) “autentica”?
Percorreremo insieme questo viaggio misterioso, analizzando e confrontando alcune delle fiabe più note, scoprendo che (a volte) non è sempre il principe azzurro a salvare la principessa.

Brevi cenni biografici sull'autrice:

L'autrice  è una giovane ragazza romana (frequenta l'università e ha una laurea in Lettere), amo i libri, gli animali (soprattutto i gatti!) e ha quasi sempre la "valigia in mano". 
Fiabe allo specchio è frutto di un suo lavoro universitario (tesi) e della sua passione per le fiabe e i misteri. 




Ed infine a concludere il post, eccovi un'antipasto, un piccolo brano tratto dal libro stesso:


"Il primo racconto de La camera di sangue, dall'omonimo titolo, prende come riferimento la fiaba francese di Perrault, Barbablù. […] Perrault delinea fin dall'inizio la figura di Barbablù, presentandolo come un uomo ricco, ma brutto e spaventoso, difatti: «non c'era donna, ragazza o maritata, che soltanto a vederlo, non fuggisse a gambe  dalla paura»Nella riscrittura invece è dato spazio maggiormente alla protagonista che ripercorre il proprio vissuto presente e passato. […] La descrizione che abbiamo di lui è velata, parziale, poiché a separarli c'è una porta:
“Se mi fossi appoggiata sul gomito sarei riuscita a scorgere la forma scura, leonina del suo capo e le narici avrebbero colto un soffio di quel profumo maschio e opulento, di cuoio e di spezie, che regolarmente lo accompagnava […] per quanto fosse un uomo corpulento, si muoveva senza fare rumore, come se le suole delle sue scarpe fossero di velluto, come se, al suo passo, il tappeto si tramutasse in neve.”
Nella versione francese, oltre alla barba, a rendere spaventoso Barbablù, è la rivelazione di un altro particolare: «[…] aveva sposato diverse donne e di queste non s'era mai potuto sapere che cosa fosse accaduto"

Per saperne di più vi invito a visitare la Pagina Facebook del Libro
         
Il Lato Oscuro delle fiabe




E vai con le fiabe ! ...... 
Buona lettura a tutti gli amanti di questo genere senza età :-)

30 commenti:

  1. Le fiabe mi riportano alla tenerezza di quando i miei ragazzi adolescenti erano piccoli ed ogni sera leggevo loro una storia, ciao Arwen Elfa!!

    RispondiElimina
  2. Io sono cresciuta con pane, burro marmellata e fiabe Silvia. Le amo moltissimo tutt'ora !
    Hai fatto benissimo a leggere fiabe ai tuoi piccoli se avessi figli gli leggerei tantissime favole.
    Risvegliano la creatività delle persone e sono anche molto interessanti ;-)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un mondo quello delle fiabe di cui i bambini necessitano, aiutano a crescere..e a distinguere giusto e sbagliato ^___^

      Elimina
    2. Sicuramente i bambini necessitano di fiabe - e li aiutano anche a crescere ...... io sono già cresciuta ma ogni tanto ho bisogno di qualche fiaba ugualmente :-) he he he

      Elimina
  3. le fiabe secondo me non hanno età, è un mondo a parte dove è sempre possibile e bello viverle. E' bello vedere che esistono ancora persone che si cimentano in questa particolare mondo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordissimo, a parte il fatto che molte fiabe non sarebbero proprio per bambini (visti i temi trattati e le cose che succedono all'interno della storia) ma sicuramente tutte le fiabe sono senza età e devono essere lette sempre, qualsiasi età si abbia! E' molto bello vedere che ci sono persone che si mettono alla prova e che voglionno parlare ancora di fiabe. Buona giornata Susy

      Elimina
  4. La copertina è MERAVIGLIOSA!
    http://lucetta91.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bella la copertina Lucetta ...... peccato che il titolo sia proprio sulla faccia del personaggio - io lo avrei messo sui capelli, per esempio ;-)
      Mi attira molto questo Libro - è un peccato che sia uscito solo in versione E-book (un peccato per me ....) Buon pomeriggio

      Elimina
  5. mi ispira tanto questo libro, penso potrebbe fare al caso mio! Non lo conoscevo, ma lo inserisco subito nella mia WL!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra un libro da leggere Ika - anche a me piace molto. Peccato che sia disponibile solo in versione E-Book

      Elimina
  6. Deve essere interessante ma, quelle fiabe classiche Perrault, Grimm (mi spiace non conosco Carter) e altri di quel periodo sono mostri sacri per me e non voglio fare confronti nel senso che voglio ricordarli cosi in base alle sensazioni e sogni che mi hanno regalato. Oggi da adulta li guarderei in modo diverso per cui rimango a quel ricordo e sono sicura che mi capisci. Buona fine settimana cara.

    RispondiElimina
  7. La copertina è accattivante e anche le immagini che hai usato. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella copertina Mirtilla hai ragione - Buona serata

      Elimina
  8. Ciao Edvige ho capito - Angela Carter è una autrice inglese che ha scritto il libro "La camera di sangue" (o La camera di sangue e altre storie) che è un’antologia di racconti scritti da lei. Fu pubblicato per la prima volta nel Regno Unito nel 1979 dalla casa editrice Vintage e vinse il Cheltenham Festival Literary Prize. Tutte le storie di questo libro sono una riscrittura delle fiabe e favole più conosciute. A questo proposito Angela Carter ha affermato:

    «La mia intenzione non era scriverne nuove "versioni" o, come è stato orribilmente pubblicato nell'edizione americana del testo, fiabe "per adulti", ma estrarre il contenuto latente dai racconti della tradizione» ..... non la conoscevo nemmeno io Angela Carter e sicuramente preferisco le vecchie versioni di Perraul e Grimm ma mi interesserebbe vedere la differenza tra le varie versioni della stessa storia (le modifiche subite nel tempo)
    Buona serata e migliore fine settimana

    RispondiElimina
  9. Eccomi qua! Non potevo non accettare il tuo invito :-)
    Un blog davvero interessante;complimenti! Il genere fantasy non é il mio preferito,ma non lo disdegno per nulla e a volte ho dei momenti di necessita di questo tipo di lettura. Lungi dall'essere un'estimatrice mi aggiungo ai tuoi followers e cosí sapró cosa scegliere nei miei momenti fantasy!
    A presto
    Vera

    RispondiElimina
  10. ciao sono Roxy Admin del gruppo "blogger per passione" ti ho aggiunta anche io tra i lettori fissi e condivido il tuo post nella mia bacheca x aiutarti a crescere e dare più visibilità al tuo blog, se ti va passa per un saluto http://acolpidicarrello.blogspot.it/2015/07/sorgente-natura-dove-acquistare.html buona giornata ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la condivisione Roxy che apprezzo - Buon fine settimana !

      Elimina
  11. Grazie per il follow back Vera - e ti assicuro che certi Fantasy meritano davvero di essere letti e sono migliori di molti romanzi in circolazione :-)
    Ciao Roxy grazie di essere passata al Rifugio e per il commento - ma non risutli tra i lettori fissi del Rifguo - ci sei in Fotografia e vita ma non al Rifugio. Se risulti follower qualche cosa è andato storto. Prova a toglierti dal blog ed a rimetterti subito dopo - se l'immagine del tuo avatar non appare in testa all'elenco dei lettori fissi (o in coda nel caso non ci siano foto) vuole dire che follow non è andato a buon fine. Riprova per favore, io seguo entrambi i tuoi blog. Buon fine settimana a tutte voi

    RispondiElimina
  12. Io adoro le fiabe, e soprattutto i libri che ne mettono in luce i lati bui...le fiabe hanno radici spaventose, se le guardiamo bene.
    Buon weekend e buona settimana anche a te, Arwen!
    Nel frattempo, altri voti per Il Rifugio...

    RispondiElimina
  13. Verissimo Loredana ....... Sai che anche io adoro le fiabe :-)
    Sicuramente e spesso hanno radici spaventose ..... grazie per i voti in Net Parade, anche io continuo a votare per il Furore .......
    Bacioni e buona domenica

    RispondiElimina
  14. Sembra molto interessante questo libro! Peccato però sia solo in formato e-book, adoro i cartacei io, sono della vecchia scuola...

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  15. Anche io non amo per nulla gli E-book e trovo che non siano per nulla positivi per la vista (anche con l'E-reader migliore) preferisco mille volte i libri cartacei. Questo in effetti è un vero peccato che sia uscito solo in versione E-book mi pare un libro molto carino oltre che interessante ! Un'ottima accopiata
    Buona notte e migliore settimana in arrivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. come fai a fare la firma in questo modo con link nei commenti Monica ?
      Me lo potresti dire come fai ?
      Notte

      Elimina
  16. Ciao a tutti/e, sono Jessica, l'autrice del libro! Ringrazio nuovamente la gentilissima Arwen per il suo post e ringrazio anche tutti voi per i commenti!
    Spero di leggere in futuro qualche vostra recensione! ^^

    P.S: potete restare in contatto con me tramite la pagina su Facebook "Il lato oscuro delle fiabe".
    Grazie ancora! :-)


    Jessica A.

    RispondiElimina
  17. Jess non so perchè ma c'è qualche cosa che non va nella tua pagina FB vado su FB e digito il link che mi hai dato - mi dice che pagina non esiste - cerco pagina con il nome - la trovo entro nella pagina.
    Prendo il link che ne risulta - lo metto come link del post - ma quando clicco per entrarci mi dice che la pagina non esite - anche se io ho preso il link direttamente della pagina. Mai successa una cosa del genere in circa 4 anni di attività di blogger - non so come mai :-)
    Grazie della visita Jess il tuo libro attira, attira l'attenzione
    Buona giornata e settimana

    RispondiElimina
  18. Ora è risolto Jess, forse non funzionava qualche cosa con FB !
    Sistemato il link che ora funziona .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla Jess grazie a te per essere venuta a fare un giro - se puoi aggiungiti come lettrice fissa anche su GFC oltre che Google che ci sei già mi pare ......
      Stò cercando di raggiungere i 600 followers su GFC .....
      Buona serata

      Elimina
  19. Ciao, sono passata per un saluto poi ho visto questo post e non potevo non commentare! :)
    Adoro le fiabe e il saggio di Jessica sembra interessantissimo: l'ho comprato tempo fa e spero finalmente di riuscire a leggerlo.
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elsa grazie per essere passata a vedere il mio blog, per il commento è per il Follow back !
      Si anche a me piace molto questo libri di Jessica .... anche se non ho avuto l'opportunità di leggerlo. E' in versione Ebook ed io non amo molto gli Ebook e soprattutto non faccio recensioni di Ebook altrimenti non ne uscirei viva ;-)
      Però questo libro mi tenta molto ...... Un saluto e buon fine settimana
      A presto !

      Elimina