mercoledì 19 giugno 2019

Medioevo - Il Futuro è la Porta, il Passato la Chiave

Eccomi tornata a voi, questa volta per presentarVi l'interessante ed invitante ultimo nato di uno degli autori storici del Rifugio, Elvio Ravasio, "Medioevo - Il Futuro è la porta, il Passato la chiave"


Sinossi:

Anno 2354, città stato di Vertoria.

In un’era in cui l’immortalità appartiene a una casta elitaria e le differenze sociali logorano un sistema ormai vicino al collasso, dove l’insensato uso della tecnologia portò alla devastazione geologica del pianeta, gli Antichi controlano da otto secoli il potere assoluto. Da burattinai scaltri e perversi, reggono i fili di un equilibrio sempre più precario. Manovrando governi fantoccio e soggiogando un popolo incapace di reagire, relegato ai margini di un tessuto societario ormai in cancrena.

Un’efferato omicidio e un ingiustificato rapimento, innescheranno una concatenazione di insoliti eventi. Tiran, un mago di 800 anni e Ann, una giovane strega, uniranno le loro forze per rovesciare il regime, contrapponendo i propri poteri ai corpi potenziati dei biocyborg a capo dell’esercito di Vertoria. L’intervento degli Antichi cercherà di rendere vani i loro tentativi ma, l’insurrezione innescata da feroci atti di crudeltà e manipolata da poteri occulti, sconvolgerà i loro piani.

Un viaggio a ritroso nel tempo rimane l’unica possibilità per rimediare a un futuro senza futuro, ma la tecnologia che lo renda possibile non è ancora stata inventata. 


La Cover del libro è di Manuel Benedettis mentre le illustrazioni sotto, che fanno parte del libro sono di Fabio Porfidia, Livia de Simone e Gaia Pace. 

Apertura Portale

Flyer

Mago cornice

Scena crimine

Scontro. tiran medea

Strega cornice

Su Amazon, Qui, potete leggere un estratto del libro.
Esso è edito da Gribaudi Editore

Per contattare l'autore andate sul suo sito personale 

martedì 18 giugno 2019

Presentazione Libri Fantasy Editrice Nord

Eccoci giunti al momento di ricordare l'Editrice Nord, fondata nel 1970 e prima casa editrice Italiana ad occuparsi di Fantasy, come ho già avuto occasione di raccontarvi in un'altro post. 
in questo vi presenterò invece due dei titoli in catalogo.
"Il Regno Immortale" di Morgan Rhodes e 
"L'Ira degli Albi" di Markus Heitz

Per prima cosa vi parlerò del libro  "Il Regno Immortale" 
di Morgan Rhodes 
appartenente alla saga dei tre regni 

Sinossi: 

“La morte incombe sulle terre di Mytica. I Catalizzatori sono ormai pronti a dare vita al loro regno immortale…”

Mytica è sull'orlo dell'abisso. Un rituale oscuro ha liberato i Catalizzatori, antichi dei che adesso si aggirano per il mondo seminando morte e distruzione. Ed è tutta colpa di Lucia. Tuttavia la principessa non ha nessuna intenzione di arrendersi, anzi ha già un piano per annientare quella minaccia una volta per tutte. Ma ben presto si rende conto con orrore che la sua magia si sta indebolendo, al punto da trasformare il suo progetto in una missione suicida. A Lucia non rimane che una scelta: sacrificare la propria vita per la salvezza del mondo, o implorare il perdono del dio del fuoco e diventare schiava del suo regno immortale… Il principe Magnus è stato torturato e sepolto vivo. E ormai è troppo tardi. Ora, nel cuore di Cleo c'è spazio solo per la vendetta. Per uccidere chi le ha portato via il suo grande amore, la Principessa Dorata è disposta a mentire ai suoi alleati, a stringere un patto col Re del Sangue e perfino a sfruttare il Catalizzatore dell'acqua, un potere dirompente e pericoloso, che diventa ogni volta più difficile da controllare. Ciò che Cleo non sa, però, è che più farà ricorso a quella magia, più grande sarà il rischio di trasformarsi in un automa, completamente soggiogata al volere del Catalizzatore…


Dopo potrò dedicarmi alla presentazione di  
"L'Ira degli Albi" di Markus Heitz


Sinossi: 

Quando il destino della Terra Nascosta è appeso a un filo, un vecchio nemico può diventare l’ultima speranza di salvezza.

Dopo anni di guerre, le cinque stirpi di nani della Terra Nascosta hanno sconfitto gli eserciti degli albi grazie all’aiuto di Aiphatòn, l’imperatore albico che ha scelto di schierarsi contro la propria gente. Mentre i nani, gli uomini e gli elfi iniziano a ricostruire i loro regni, inaugurando un’epoca di prosperità, Aiphatòn è convinto invece che la sua missione non sia ancora conclusa. Per lui non ci sarà pace finché anche gli ultimi albi fuggiaschi non saranno eliminati. E il suo desiderio sembra avverarsi quando un incantesimo lo catapulta nella Terra dell’Aldilà, dove scopre due città albiche: Dsôn Elhàtor, la Sublime, situata su un’isola, e Dsôn Dâkiòn, la Fiera, annidata tra le montagne. Conoscendo la natura infida e malvagia del suo popolo, Aiphatòn è sicuro che basterà sfruttare la rivalità esistente tra le città per spingere i due sovrani ad annientarsi a vicenda. Tuttavia, proprio quando Aiphatòn sta per mettere in pratica il suo piano, una nuova minaccia stende la sua ombra oscura, un Male che non può essere contrastato né dai nani né dagli elfi, né tantomeno dagli uomini. Possibile che l’ultima speranza siano proprio gli albi? E riuscirà Aiphatòn a convincerli a combattere in difesa dei loro acerrimi nemici, o saranno loro a riportare nel gregge il guerriero ribelle? Ora più che mai, il destino della Terra Nascosta è appeso a un filo…


La saga della Terra Nascosta
Le cinque stirpi
La guerra dei nani
La vendetta dei nani
Il destino dei nani
Il trionfo dei nani

Le leggende degli albi
La leggenda degli albi
La battaglia degli albi
Il cammino oscuro
L’ira degli albi


Lunga vita all'Editrice Nord, spero che nei prossimi anni decida di tornare sui suoi passi e di riconcentrarsi maggiormente sul genere fantasy !

Buona nuova settimana !


Sono state, la scorsa settimana e questa, due settimane caldissime ed a tratti, anche afose, prima ancora che sia arrivata l'Estate astronomica.
Il Solstizio d'estate infatti è previsto per il 21 giugno alle Ore 15:54.

La mia schiena si è un pò rimpannucciata e fa meno mele, con la TAC ho trovato la causa del male. Un'accenno di protrusione alla colonna vertebrale bassa nelle vertebre in fondo, tra lombari e sacrali.

I prossimi post del Rifugio saranno due presentazioni di libri, una dopo d'altra, anche se di solito qui nel mio blog non lo faccio, questo perchè sono post più veloci e non posso ancora star molto tempo a Pc.
Il primo sarà in ricordo dell'Editrice Nord, la prima casa editrice che si è occupata di fantasy in Italia, dove presenterò due dei titoli che ha in catalogo attualmente. il secondo sarà la presentazione dell'ultimo nato di un'amico del Rifugio, l'autore Elvio Ravasio.

Buona nuova settimana e continuazione del mese di Giugno e di estate.


sabato 15 giugno 2019

Intervallo dei Fine Settimana - Sogni Incantati



Eccoci giunti al fine settimana ed all'intervallo del fine settimana ,
questa volta incentrato sui Sogni 


            Night of spells by ArtbyValerie DeviantArt
Naiad by annewipf DeviantArt

Un saluto, Buon Fine Settimana a tutti, Amici e Followers del Rifugio, ma soprattutto vi auguro sempre Sogni Incantati !

giovedì 13 giugno 2019

Recensione Libro "I Racconti delle Lande percorse Vol. 4° Aequilibrium"

Eccomi tornata a voi, per parlarvi dell’ultimo libro di una serie che seguo dalla sua nascita e nella sua evoluzione nel corso del tempo; si tratta delle “Lande Percorse” di Diego Romeo e di “Aequilibrium” che ci narra la fine della storia fin qui seguita.


Sinossi:

Gli eroi si riorganizzano per quella che sarà forse l’ultima battaglia della loro vita. I piatti della bilancia sono allineati, pronti a pendere da una parte o dall’altra.
Hurik, contrastato dal suo acerrimo nemico Azazel, dovrà dare fondo a tutto il suo genio militare, per far arrivare l’esercito alle porte di Neapolis. I nani in tumulto renderanno precaria l’alleanza con l’impero celeste, mentre gli elfi dovranno lottare per non soccombere.
Tutto sembra immobile, quando un tradimento inaspettato capovolgerà le sorti dello scontro.

Recensione:

Quest’ultimo capitolo della Saga comincia proseguendo la storia esattamente da dove era stata lasciata nel libro precedente.
Continua la guerra tra Impero Celeste ed Impero di Baal, e la situazione si fa sempre più difficile.

Hurik ed i suoi amici, in compagnia dei Minotauri, sono finalmente arrivati a Porto Sud. Essi arrivano in un momento molto difficile ed il problema risulta essere di non semplice risoluzione.

Con uno stratagemma riescono ad entrare a Porto Sud, ma il posto è assediato da almeno trentamila unità dell’esercito nemico, senza contare Piros, il drago rosso di Azazel ed altri tre draghi neri minori più un centinaio di Giganti.

L’esercito al seguito di Hurik, è in forte svantaggio numerico, quindi, uno scontro in campo aperto porterebbe molto facilmente portare alla sconfitta.
Hurik, riflettendo sulla loro situazione, prepara l’unico piano che può rivelarsi per loro vincente. Creare un diversivo per i nemici . . . facendoli entrare in città. Tutto il piano è imperniato su un inganno e sul modo di sfruttare al meglio la superiore forza dei soldati Minotauro.
I Minotuari infatti, sono superiori per forza e potenza ai soldati umani, ma se combattessero in campo aperto rischerebbero la disfatta a causa della disparità numerica. L’unica soluzione appare quella di cercare di farli combattere soltanto con un ristretto numero di nemici alla volta. Per fare questo bisogna fare entrare i nemici in città . . . così che siano costretti a sparpagliarsi tra vie e vicoli. Anche se trattasi di un piano rischioso è l’unico con possibilità di successo e quindi viene deciso di seguirlo.

La trappola pare funzionare . . . . nello stesso tempo Hurik ed il suo drago Eldalie continuano il loro scontro personale con Azazel e Piros, scontro che si fa’ sempre più pesante.

Ci sono in corso ed in evoluzione diversi fronti di battaglia. La Capitale Neapolis, occupata dall’Impero di Baal è ora assediata, come Porto Sud ma dall’esercito dell’Impero Celeste. Inoltre il comando di Baal non ha più notizie né di Belphegor né di Azazel. L’Imperatore Nero tuttavia non demorde. L’esercito dei Nani è diviso e gli Elfi rimangono bloccati, senza più il loro amato sovrano, a Bosco del Sole. Così egli, per non perdere la guerra sta pensando di cercare la collaborazione di nuovi, terribili alleati, i Khaza Ron di Fosso Oscuro.

La storia e le battaglie proseguono con un flusso regolare ed interessante.
Quale dei due Imperi finirà per avere la supremazia e vincere la guerra?
Hurik potrà uccidere il suo acerrimo nemico, Azazel o morirà nell’estremo tentativo di distruggerlo ?
L’eventuale morte di Azazel basterà per fare vincere la guerra all’Impero Celeste ?

Anche questa volta la storia riesce a prendere il lettore ed a trascinarlo nelle vicende guerresche narrate. Lo stile utilizzato rimane lo stesso dei precedenti libri, con una narrazione piena di fantasia e tanta abilità espositiva di Diego Romeo.

Come gli altri, presenta lo stesso stile epico, anche se, questa volta, con qualche aggiunta di cronaca in eccesso. Esso riesce comunque nel difficile compito di conquistare il lettore.
Anche se a mio giudizio i due libri centrali, sono i migliori.

Anche questo volume della Saga, prosegue con la narrazione della storia passata e delle leggi dell’Impero, anzi degli Imperi (le cronache del passato), cosa che io non amo molto. In questo volume viene presentato un piccolo pezzo di Extra racconto, in cima ad ogni capitolo. Io trovo, come già detto per i precedenti volumi che questo rallenti la storia e distragga l’attenzione del lettore dagli eventi principali narrati. Anche perché in questo volume mi è parsa una parte eccessivamente grande.
Il libro rimane tuttavia, una lettura carina, ben scritta e coinvolgente.

Dal punto di vista esteriore un libro di Medio/Alta qualità, anche se è presente in esso qualche errore formale. Le cartine in testa al libro sono, come succede in quasi tutti i libri di questa taglia, troppo piccole e non del tutto leggibili, in particolare nella parte di foglio legata al libro, ma questa volta non troppo scure, finalmente, esse sono più “abbordabili” grazie alla cura messa nella realizzazione del volume.

A Diego Romeo, l’autore, vanno i miei complimenti per la scelta della storia e la sua originalità, in un contesto, quello guerresco/cavalleresco, in cui non era facile inventare qualcosa che non fosse già stato citato o riferito da nessun’altro autore.

Consiglio la lettura di questo libro e della Saga agli amanti dei draghi, a quelli del genere cavalleresco o di guerra ed a tutti coloro che amano il genere fantasy in generale.

Allora auguro a tutti una Buona lettura, amici del Rifugio.

sabato 8 giugno 2019

Intervallo del Fine Settimana - Fine Settimana fantasy


Buona giornata, amici e foillower del Rifugio. Buona giornata dragosa.
Buon sabato e migliore fine settimana fantasy per tutti voi ! 


Fonte immagini:
Prima immagine  dal sito desktopwallpaperhd.net/fantasy-scenery
Seconda immagine dal sito wallpaperaccess.com/white-dragon
Terza immagine del sito shutterstock.com/it/search/baby+dragon

martedì 4 giugno 2019

Situazione Attuale


Cari amici e follower del Rifugio, non sono sparita del tutto, soltanto che sto sofferendo un pochettino ancora.
Per chi fosse interessato a sapere come sto davvero l'ortopedico mi ha ordinato fisioterapia e una TAC per controllare che non ci siano problemi importanti alla colonna.

Ora sono migliorata un pochettino, anche se non ne sono ancora del tutto uscita, ho fatto la prima TECAR alla colonna basso/lombare e laser al braccio destro che da tempo era in tendinite.
In ogni caso devo ancora fare la TAC ed ulteriori trattamenti.

Per fortuna il tempo è cambiato dalla primavera/invernale all'estate con sole e caldo. Forse, come sempre negli ultimi anni il passaggio è stato troppo repentino ma io stò già meglio anche solo a vedere la faccia del sole.


Si c'è da dire che mi sento più stanca di quanto dovrei ma passerà presto. . . .


Ora come ora io mi sento meglio, anche se siamo passati direttamente da un clima invernale ad uno di calda calda estate.
Appena riesco, a breve, pubblicherò la prossima recensione.
Un saluto buona settimana ed ottimo mese di giugno a voi tutti.


domenica 19 maggio 2019

Buona domenica


Amici del Rifugio, non sono sparita ma questo periodo è veramente bruttino. Non sò bene se a causa del freddo del vento o/e di una posizione sbagliata assunta troppo a lungo da diversi giorni, una settimana circa soffro di forte mal di schiena.
Oggi sembra un pò diminuito ma non ci giureri, fino a che non scompare del tutto.
Insomma brutti giorni e senza alcuna possibilità di sedermi al computer, anche ora non posso stare a lungo. Non vorrei peggiorare la situazione
 


Ne approfitto per salutarvi tutti e per rassicurarvi, appena riuscirò a stare meglio tornerò più presento on-line.
Buona domenica amici e migliore nuova settima in arrivo.

Info immagini: 

Prima immagini presa dal Film Disney "La Spada nella Roccia"
dal famoso "Duello di Magia"  - il drago malato sono io ora.

La seconda immagine è presa dal Sito Riza
e seguendo il link potete trovate alcune info sulla cura del mal di schiena con metodi naturali.  Credo che proverò ad usarle anche io.

Un saluto ed a presto !

martedì 7 maggio 2019

Il Gatto e gli Stivali

Eccomi qui a presentarvi un nuovo interessante libro fantasy.
Si tratta dell'ultimo nato dell'amica Marta Leandra Mandelli.
Sono anni che al Rifugio seguo i suoi progressi come scrittrice e i suoi libri sono sempre validi e molto molto invitanti.

Questa volta sono qui per presentarvi il suo ultimo nato,

"Il gatto & gli Stivali"

In questa occasione la fantasia della Mandelli si è concentrata su un genere che fino ad ora non aveva ancora coperto, il distopico, young adult.
Siccome può essere una informazione interessante, vi segnalo che si tratta di un libro autoconclusivo, non di una saga.




Titolo :  "Il gatto & gli stivali"
Genere: distopico, Young adult, autoconclusivo
Editore: A.Car

la mappa della città, presente tra la fine del volume e la 4a di copertina così come la cover del libro, sono,  come d'abitudine per la Mandelli, di Fabio Porfidia, che non si smentisce mai, quanto a saper rendere le atmosfere nei suoi bei disegni.

Sinossi:

Secoli dopo l'Olocausto nucleare, i sopravvissuti vivono al riparo delle Città Scudo. Tra grattacieli futuristici e parchi lussureggianti, si aggrappano alla vita del passato. Eppure, fuori dalle cupole, il deserto post atomico, popolato da mostri mutanti, li tiene sotto assedio. 
La torre più alta di New Seelia appartiene alla Van Der Moon, polo tecnologico che si batte per l'avvenire dell'umanità. Ed è qui che Myra, una ragazza in cerca di riscatto, dà una svolta al proprio destino. Armata di un'incrollabile forza d'animo e dell'inaspettata amicizia con uno strano gatto randagio, Myra conosce Alain Van Der Moon. Tra i due scocca subito la scintilla. Tuttavia, Alain custodisce un segreto terribile, che potrebbe riscrivere la storia dell'Olocausto e rovesciare il fato dei sopravvissuti. Non è l'unico: anche il misterioso Chris è arrivato a New Seelia armato di buoni propositi e colpe infamanti. Vuole riabilitare il suo nome e la via della redenzione lo conduce dritto dai protagonisti. Intanto, i Perduti diventano sempre più audaci e i loro attacchi gettano un'ombra sugli abitanti delle Città Scudo.

Il libro è in vendita sul sito della casa editrice A.Car
e negli Store on-line di Amazon, Mondadori e Feltrinelli.

Sembra una lettura insolita ed invitante, sicuramente potrebbe piacere anche a voi tutti. 
Conoscendo il modo in cui la Mandelli racconta e scrive le sue storie sicuramente posso consigliarvelo fin da ora, anche se io non ho ancora potuto darmi alla sua lettura. Cosa che farò appena possibile. Lista recensioni permettendo.
 
Per maggiori informazioni e per contattare l'autrice 

potete andare sulla sua Pagina autrice su Facebook
e sul suo accout Instagram

la Mandelli gestisce inoltre un Blog, Oltremondo Fantasy 

lunedì 6 maggio 2019

Buon lunedì e Buona nuova settimana


Cari amici e follower del Rifugio, grazie per essere passati a trovarmi.
Il fine settimana pare avere fratto danni in varie parti d'Italia. Che inverno ritardato . . . .

Per fortuna qui oggi è tornato il sole, anche se non si sa quanto possa durare e se arriverà mai una primavera reale quest'anno.
 


Sono tornata  alle vecchie abitudini ed a condividere con voi immagini di paesaggi fantasy.
Buon lunedì a tutti e migliore nuova settimana appena iniziata.


Fonte Immagini:

Le prime due immagini di paesaggi fantasy arrivano dal Sito 4ever.eu 

la seconda è indicata come anime fantasy
la terza immagine proviene dal Sito di wallpaper nadyn.biz 
la quarta ed ultima invece è di un lago fantasy reale, 
si tratta del Lago Layet ad Aosta e viene dal sito Viaggi  Corriere, dove tra l'altro troverete altre immagini di laghi da sogno italiani.