giovedì 12 maggio 2016

Il Fantasy e gli Inglesi . . . . .

Io personalmente amo molto l'Inghilterra, ma non soltanto, anche la Scozia e l'Irlanda ....... per una serie svariata di motivi.


Tra questi c'è anche il fatto che in questi tre bellissimi luoghi il fantasy regna sovrano. Tutto ciò che è fantasy è vivo e presente nella popolazione in quanto molto più normale per loro. Il fantasy è presente nelle loro tradizioni, usi e costumi locali più di quanto non lo sia in altre parti del mondo.

Infatti nei paesi di lingua anglofona è nato il genere fantasy e si è sviluppato molto più attivamente e vivacemente qui che in altre parte del mondo,  anche perchè ha trovato un mercato più predisposto.

In Lingua inglese sono scritti molti classici del fantasy oramai famosi nel mondo ma anche molti altri libri di questo genere che noi non abbiamo mai visto in Italia, in quanto non sono stati nemmeno tradotti.


Ho già parlato in altri post della Storia del genere Fantasy.
Benché il genere fantasy in senso moderno abbia meno di due secoli, i suoi antecedenti hanno un storia lunga e distinta. Gli elementi del soprannaturale e il fantastico facevano parte della letteratura al suo inizio. Le caratteristiche che distinguono il genere moderno da storie che contengono semplicemente elementi fantastici sono la logica dei funzionamenti del fantasy, la natura di riconosciuta finzione dell'opera e la paternità dello scrittore degli elementi, piuttosto della loro fonte nel folclore.
Opere in cui le meraviglie non sono necessariamente credute, o credute solo a metà, come le avventure sentimentali europee di cavalleria e le storie de Le mille e una notte, si sono lentamente evolute in opere che hanno mostrato questi tratti. Autori come George MacDonald creavano lavori esplicitamente fantastici.
La pubblicazione de "Il Signore degli Anelli" di J. R. R. Tolkien ebbe un'enorme influenza sul genere, stabilendo le caratteristiche del fantasy epico. Questo libro fu il primo a rendere possibile al genere fantasy una sua vita commercialmente distinta dagli altri generi.
Non approfondirò ulteriormente, il tema in quanto in passato ne ho parlato più volte ma su Wikipedia se vi interessa trovate tutta la storia delle origini e successive modificazioni subite dai libri fantasy.
Questo inizio del post era solo per motivare in una certa maniera, la maggiore predisposizione tendenza ed attrazione degli anglosassoni verso questo tipo di libri e tutto ciò che risulta essere fantasy.
Infatti se cercate nel web qualsiasi cosa riguardi il fantasy utilizzando la lingua inglese i risultati saranno normalmente più interessanti e di più varia natura.
In Inghilterra soprattutto,  esistono siti internet che vendono oltre ai libri, praticamente tutto ciò che ha a che vedere con il fantasy:
Oggettistica, personaggi, finti filtri magici, diversi dei quali tratti da reali e famose storie fantastiche. Potete trovare anche gioielli elfici o celtici ..... chiavi, oggetti magici di qualunque genere ed altro ancora.
Per il fantasy più che Worldwideweb - finisce spesso per trattasi di englishweb, una marea di siti che si occupano di tutto ciò che è fantasy e vendono i più improbabili oggetti, alcuni dei quali bellissimi.

Ed eccovi alcuni esempi di Filtri e Pozioni magiche trovate da me in vendita on-line in diversi siti inglesi.

























Adorabili . . . 

Qui nella pagina FB del Rifugio degli Elfi, ne potete trovare altri.

Buona giornata e migliore continuazione di settimana. 

7 commenti:

  1. Hai proprio ragione Raffaela. Quando siamo andati a Londra, anni fa, abbiamo trovato un negozio tutto dedicato al fantasy dove potevi trovare dalla bacchetta di Harry Potter alle pizioni più strane! Una manna per le mie figlie!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  2. Ciao
    evviva il mondo fantasy, belle immagini. Forte le pozioni magiche.

    RispondiElimina
  3. CIao ragazze - Buona giornata a voi Maria e Robby
    Hai ragione Maria in Inghileterra ci sono bellissimi negozi fantasy dove si può trovare davvero di tutto - da noi non ci sono molti negozi di questo tipo e sono molto meno forniti - anche perchè fanno fatica a sopravvivere negozi del genere in Italia ;-) Un bacione a tutte e due e grazie della vostra visita

    RispondiElimina
  4. che bella notizia, grazie!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua visita Sabrina e felice di sapere che per te sia una buona notizia
      Buona serata carissima

      Elimina
  5. Bellissimo post, anche io amo molto l'Inghilterra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento e per essere passata al Rifugio
      Buona serata e migliore fine settimana in arrivo

      Elimina