sabato 16 giugno 2012

Recensione Libro "I Tre Druidi"

Nei giorni scorsi ho finito di leggere "I Tre Druidi" Primo Tomo della serie I Libri di Dorpalan, di Stefano Tomei eccovi la mia recensione.






Sinossi:
Dorpalan. La terra degli Stregoni. E’ qui che Clark si ritroverà, dopo essere venuto a conoscenza dei suoi poteri. Un mondo ricco di insidie, di sorprese e di strani personaggi, fra i quali Clark conoscerà Charlie, un mezzelfo simpatico e un po’ impacciato, la cui semplicità gli farà riscoprire il valore dell’amicizia che da tempo aveva perduto. Insieme a lui ed a tre altri compagni di avventura giungerà ad Erdanor; dove si innamorerà perdutamente e completamente di Elizabeth, la figlia del Governatore. Un amore travolgente e incontenibile, ma che troverà sulla sua strada mille ostacoli e contrapposizioni. Riuscirà l’amore a trionfare? Quali oscuri piani si celano dietro le mosse del viscido Serpinseno? E cosa ci può incastrare la scoperta che Clark è uno dei tre Druidi rimasti sull’intera Dorpalan?
Forze molto più grandi di lui si muovono sulla scacchiera, scontri epici si profilano sul suo cammino. Senza nemmeno rendersene conto. Il destino di Clark si legherà in modo indissolubile a quello dell’intero mondo dei maghi.



Recensione:
I Tre Duridi è stata una lettura godibile, scorrevole e molto simpatica, proprio come dovrebbe essere un libro estivo, un intrattenimento senza pensieri. Tuttavia la storia fantastica e fantasiosa non è una storia fine a se stessa e nasconde dei precisi messaggi per il lettore attento. Vuole trasmettere valori come l’amicizia il piacere di ascoltarsi, parlare e confrontarsi. Inoltre al suo interno si possono trovare temi un po’ più scottanti come quelli del razzismo e del pregiudizio da superare con la conoscenza reciproca. Contesti, situazioni ed emozioni in cui spesso noi esseri umani finiamo per trovarci ma di cui non sempre ci rendiamo pianamente conto.
Abile la descrizione dei personaggi e scritta bene la storia che riesce ad interessare il lettore. Bello il prologo che attira alla scoperta di un mondo magico, anche se io personalmente lo ho trovato un poco scollegato dal resto della storia; chi erano queste creature che hanno ucciso la madre del protagonista ? che cosa volevano? Perché non si sono poi più riviste per tutto il resto del libro? Può darsi che questi interrogativi trovino una risposta nel seguito .......

Il padre di Clark impegnato a combattere il male, abbandona il figlio in un orfanotrofio per preservalo dalle dure battaglie che lui deve sostenere tutti i giorni. E poi? Non si chiede per ben 16 anni che ne sia stato del figlio? 

Clark dal conto suo, appena ne è in grado, fugge dall’orfanotrofio in cui è cresciuto e dove si trova come imprigionato in una vita che non gli piace. Clark non sa che fuggendo dal posto dove è stato fin dalla più tenera età arriverà addirittura in un altro mondo, Dorpalan, la terra degli Stregoni. Qui troverà Charlie che diventerà il suo migliore amico e la sua famiglia che finirà per essere un poco la sua. Anche grazie all’amicizia di Charlie ed al suo supporto Clark riuscirà ad accettare la sua vera natura di stregone.
Conoscerà creature stravaganti e particolari, Elfi, Nani, Gnomi, Fate, Pirati ed Eldavir ed all’Accademia si innamorerà istantaneamente di Elizabeth, la figlia del Governatore. Proprio questo amore improvviso e travolgente e la scoperta di essere uno dei tre Druidi rimasti su Dorpalan farà sì che inconsapevolmente, Clark si ritrovi ad essere la pedina principale di un gioco pericoloso e molto più grande di lui.
Tra intrighi di corte e relazioni d’accademia, duelli alla Scaramouche, strane profezie e colpi di scena il destino del protagonista si legherà in modo indissolubile con quello dell’intero mondo dei maghi.



Trovo che i tre druidi sia una libro da consigliare agli amanti del genere ed ai ragazzi, tuttavia ho un piccolo appunto:
Mi rendo conto che essendo la storia ambientata per la maggioranza in una Accademia di Stregoneria, non fosse facile, ma ho trovato molti richiami alla storia di Harry Potter (in particolare l’atmosfera di Erdanor a mio parere finisce per essere troppo simile a quella di Hogwart) e un po’ di originalità in più avrebbe fatto molto bene al libro.
Nonostante questo ed anche in questo caso, il solito problema di pulizia del libro (refusi, parole e forme non corrette, come in tutti i libri che ho letto di recente) cosa assolutamente non imputabile all’autore – trovo che sia una storia riuscita e che meriti di essere letta.

Lasciatevi trasportare tutti su Dorpalan – usate il primo specchio a tutta persona che avete a casa come trasporta ed entrate anche voi nella terra degli  Stregoni, mi raccomando 
munitevi prima di qualche arma per la difesa personale



Potrete trovare ulteriori informazioni sul libro nella sua Pagina FB Ufficiale

8 commenti:

  1. Mi sembra molto bello :) mi piacerebbe leggerlo prima o poi :) Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sheryl sono contenta che tu abbia gradito la mia recensione e che da questa tu abbia dedotto che ti piacerebbe leggere il libro - spero che lo leggerai prima o poi.
      Ciaooo Buon Fine Settimana !

      Elimina
  2. Interessante...ti ho assegnato un premio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Korè cercherò di fare il post appena riesco ..... Buon Fine settimana!

      Elimina
  3. Bella recensione, Arwen, e anche sincera! Hai messo in luce i pregi del libro, ma hai anche fatto un accenno agli aspetti della storia che meno ti hanno soddisfatta.
    Spero anch'io di leggere questo romanzo al più presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Garzie Laboratorio della tua visita e dell'apprezzamento per la mia recensione. A mè è piaciuto questo ..... a parte questi piccoli particolari di cui ho parlato nella recensione. Se lo leggi poi dammi il tuo parere a riguardo - mi raccomando ;-) Ciaoo e Buon Fine Settimana

      Elimina
  4. ciao, ti ho assegnato un premio!! ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa - me ne ero accorta già ieri - e ti avevo risposto sul blog ma misteriosamente il mio commento oggi era scomparso - lo ho rifatto ! Buona domenica e Mille Grazie sei troppo carina !
      Mi piace molto il nome che hai dato al tuo blog ..... Ottima scelta !

      Elimina